BCC Boccin Custom Cycles
Via delle Industrie, 42C - ERACLEA (VE)
Tel. 0421 232836 - Cell. 338 8776889 - Fax 0421 233607
Website: www.boccincustomcycles.com

IL SIGNORE DELLA GHISA
- Knuckle 46 -


Una tra le realizzazioni ammirate al Motor Bike Expo su cui ci abbiamo lasciato il cuore è senza dubbio il piccolo 46 Knuckle di Lorenzo Boccin.
La base di partenza è un Harley-Davidson con motorizzazione Knucklehead del 1946 di 1.200 cc restaurata dal preparatore di Eraclea. Molte sono le parti realizzate a mano espressamente per questo progetto.
Cominciamo partendo dal manubrio artigianale a cui Boccin nascondendo tutti i cablaggi ha integrato anche la parte relativa al cavo per l’acceleratore, il risultato finale è di estrema pulizia. Il serbatoio benzina proviene da una BSA ed è stato modificato. Idem dicasi per gli scarichi anch’essi home made by BCC.
Non sfugge da questa regola anche quello a botticella dell’olio, cambio a mano e frizione suicida, quest’ultima assolve al suo compito grazie ad una carrucolina che ne rinvia il movimento. La primaria è a cinghia stretta, come impone lo sia su una moto con questo stile.
La lista delle parti realizzate a mano da BCC è lunga, cominciando dal porta batteria, per continuare con tutti i relativi supporti: per il parafango posteriore che si fissa alla parte posteriore del telaio, a quello per il serbatoio dell’olio e non ultimo quello che sorregge il motore.
La splendida forcella springer deriva da un UL 1.200, mentre per le pedane ci si è affidati ad una Husqvarna.
I freni sono rigorosamente a tamburo, il posteriore vi integra anche la trasmissione a catena. Gomme Avon e la sella è stata realizzata di Wild Hog.
A Verona si è imposta in più contest. Premiata nella categoria Jammer Old School in quello organizzato da Custom Chrome Europe, in quella chopper per LowRide e nella top ten dell’IMBBA/ FIC.
Credo che ormai Lorenzo Boccin possa essere considerato non a torto uno dei massimi esponenti del filone old school. Tutte le sue moto hanno sempre qualcosa di particolare e un proprio stile riconoscibile come un marchio di fabbrica. Il Knuckle 46 non fa altro che rimarcare una volta di più questa nostra convinzione.

Testo e foto: Corrado


^