32º WILD LIFE RUN
by BORN TO BE WILD MC

Grisignano di Zocco (VI) 29 giugno 2018

Il Wild Life Run è di diritto uno dei raduni entrati nella storia del movimento biker Italiano, organizzato dai Born To Be Wild Mc, un club che la storia l’ha scritta di proprio pugno, conta ad oggi nove chapters in Italia e ben tredici in Germania, tra l’altro sono parecchi i membri tedeschi intervenuti anche quest’anno alla festa.
Un evento che negli anni d’oro è riuscito a coinvolgere fino a 40.000 persone, indelebili nella storia e nel cuore di molti di noi le memorabili edizioni di Fimon e di Tezze sul Brenta.
Ragioni organizzative e logistiche per il secondo anno vede il Wild Life Run svolgersi a Grisignano di Zocco e fa un certo effetto leggere sulla locandina che l’edizione 2018 è la numero 32. Onore e merito ai Born To Be Wild riusciti a ottenere questo invidiabile traguardo, fatto di sacrifici, determinazione e condivisione d’intenti che una vita di club richiede.
L’area del motoraduno si estende in un prato molto ampio, è un cocente pomeriggio di fine giugno e ci sono tutti i presupposti per passare una buona giornata in compagnia di persone che hanno lo stesso interesse in comune.
Molti sono gli stand presenti, dalle classiche bancarelle del merchandise ai preparatori, tra i quali Lari Motori e Giampo Chopper. La concessionaria ufficiale Harley-Davidson della zona è presente con diversi modelli in esposizione. Ottima l’area dello Swap Meet con molti espositori sapientemente curata da Denis “El Zulu”, un istituzione in questo tipo di situazioni.
Il sole è a picco sulle nostre teste e cosa c’è di più rinfrescante se non un sexy bike wash, a giudicare dal pubblico raccolto a cerchio ammaliato dalle due avvenenti “shampiste” all’opera su un paio di moto, direi che l’intermezzo è stato sicuramente apprezzato e seguito.
Nel bike show è prevalente la presenza di “ferracci datati” pregevoli, si capisce al volo che sono moto che “corrono”, assolutamente prive di qualsiasi congegno elettronico ma con il loro bel pedalone del Kick Start luccicante al sole.
Le spine oggi lavoreranno a pieno regime per la gioia delle gole arse dal caldo. Sotto il grande tendone si prova il check sound per i concerti che andranno in scena sul palco, le prime a esibirsi sono le Ub Dolls, rockabilly indiavolato molto brave che tengono la scena con molta autorevolezza.
All’esterno intanto sono iniziati i combattimenti di Kick boxing e MMA, diversi gli atleti divisi in categorie che si esibiscono sul ring. La serata scivola via ed è il momento di rientrare, ringraziare per l’ospitalità il club BTBW è d’obbligo e doveroso con l’intento di rivederci l’anno venturo.

Testo e foto: Corrado



^