TRAMMA'S LUNCH
(4th edition)

Oriano (PR) 17 aprile 2011

Torna un appuntamento che ha visto il suo battesimo sul forum di riferimento per appassionati, harleisti Italiani, il Webchapter, che ha uno dei suoi punti di forza nella poca “virtualità” che spesso contraddistingue tutto ciò che prolifera in rete. Molti sono, infatti, gli incontri che prendono vita in varie regioni d’Italia grazie all’iniziativa dei suoi utenti più dinamici.
Il punto d’incontro è al casello di Parma, in gergo si dice “motoconcentrazione”, qui invece si respira l’aria da ultimo giorno di scuola, è una delle prime uscite di stagione, quindi un’occasione irripetibile per sfoggiare l’ultimo accessorio, una nuova verniciatura e chi se lo può permettere, ovviamente, anche l’ultima fidanzata.
Un bel colpo d’occhio alla partenza, giù le visiere, bottone, si parte, complice la bellissima giornata quasi nessuno ha rinunciato di venire in moto. Uno su tutti Ambrogio (meglio conosciuto come Il Barbiere di Nociglia) che si è sciroppato la bellezza di 700 e rotti chilometri dal Salento, tutti d’un fiato per non mancare in questa occasione.
Il convoglio procede compatto, le safety si rincorrono tra un incrocio e una rotonda senza risparmiarsi e con buon affiatamento, stiamo salendo sull’Appennino costeggiando il Taro, abbandonata la statale ci si inerpica fin su ad Oriano. La prima tappa è a casa di Marco, un fior di aperitivo a base di Parmigiano DOC, salumi e specialità liguri portate in dono dai ragazzi della Liguria. Il posto è eccezionale, immerso nel verde domina tutta la collina.
La giornata prosegue con il pranzo, il locale fatica a contenere l’entusiasmo di tutti i partecipanti. La pausa sigaretta è l’occasione per trovarsi fuori a parlar come sempre di moto, Harley in particolare, la malattia incurabile che ci affligge in molti qui dentro.
Purtroppo il tempo è sempre poco a disposizione, è già l’ora di rientrare, a piccoli gruppi ci si saluta e ci si avvia, per qualcuno ci sono parecchie ore di guida da affrontare, ma questo per noi è l’ultimo dei problemi.

Testo: Corrado - Foto: Corrado ed Ernesto "Doctor Harley" Prinzi.



^