ITALIAN BIKE WEEK 2014

Tuoro sul Trasimeno (PG), 30 maggio - 2 giugno 2014

Ti verrebbe da dire: "perché non ci abbiano pensato prima?". Metti una zona tra le più belle d’Italia, le rive di un lago, tanti appassionati in sella alle proprie moto con tanta voglia di stare insieme ed il gioco è fatto, potrebbe sembrare il classico uovo di Colombo, se non fosse che a parole tutto così semplice in effetti non è.
Avevamo conosciuto gli organizzatori dell’Italian Bike Week al Faker See l’anno scorso in fase di promozione dell’evento e la cosa che più ci aveva colpito era l’entusiasmo e la passione che trapelava dai loro occhi. E i fatti gli hanno dato ragione.
Appena arrivati in prossimità del raduno non si potevano non notare le analogie con un altro raduno, il titolatissimo Faaker See, a cui l’Italian Bike Week si rifà in qualche modo. Spettacolare la location che senza nulla togliere al piccolo paesino della Carinzia, quella Umbra è di gran lunga più bella. Ricca di luoghi da visitare quali Perugia, Assisi, Gubbio e Cortona quindi si mettano il cuore in pace i nostri amici Austriaci non c’è storia, Italia batte Austria 2-0.
L’area del raduno è molto vasta, l’organizzazione è impeccabile il tempo, tranne il venerdì che ha piovuto, è ideale quindi che inizi la festa. Molti gli stand tra cui una menzione per il mastodontico spazio di Headbanger, la concessionaria ufficiale di Perugia che in pratica giocano in casa, la prima per il coinvolgimento di Carlo Buoncristiani, uno degli organizzatori dell’evento e boss di Bikers Corner.
Degli altri si può dire che non mancava nessuno: da Fabrizio di 70’s ad Ale di Silverbone, dall’irrefrenabile Carlo Colombo, Asso Special Bike, ai ragazzi di Custom Attack, passando per i Garage presenti con 06 Roma e 0586 Rosignano del Vikingo, Special Bike Dream, Bruno Pellegrini di Gastik, la banda di Rocket Garage da Verona, Chopper King e Stefano il Griglia, MCJ, Custom Chrome e Drag Specialist.
L’area del raduno diviene per tre lunghi giorni una sorta di città e la giornata scorre tra gli innumerevoli spettacoli acrobatici di free style di Andrea Cavina e le ragazze del bike wash. Per i più dinamici in programma run ed escursioni organizzate dai ragazzi dell’ Hog Chapter Perugia, mentre per i bikers fai da te c’era solo l’imbarazzo su dove puntare le proprie forcelle, visto i posti e le strade affogate nella natura umbra.
Molti i gruppi musicali che hanno calcato il palco dell’Italian Bike Week. Venerdì sera Gianna Chillà, tribute band di Janis Jopin. Sabato i Sad, tribute band ufficiale dei metallica e domenica sera i Perfect Strangers, cover dei Deep Purple e a chiudere TNT seguaci dei mitici AC/DC, con simpatico interscambio di bassista e vocalist.
Il Bike Contest organizzato da LowRide ha visto la partecipazioni di un buon numero di agguerriti preparatori e special. Due le catagorie in gara: H-D Modified e Bagger e a seguire una Top Ten che ha visto sul palco riconoscimenti per altri generi e stili.
Best of Show se lo è aggiudicato Michele di South Custom Garage. Nella Top Ten primo gradino del podio per Asso Special Bike, mentre Henry Marinelli si aggiudica il primo posto nella categoria Bagger con un’Electra. Nella H-D Modified 1° Dottor Jekil & Mister Hyde Thunderbike.
Il bilancio di questa prima Italian Bike Week non può essere che positivo e se i ragazzi terranno duro essa potrà ritagliarsi uno spazio di tutto rilievo negli eventi Italiani. Un po’ quello che una volta era considerato il Bikers Lake di Suviana. Nella riuscita dell’evento non ci si può certo dimenticare del grande lavoro svolto dai Black Wolf MC, impegnati in forze con i charters di Spoleto e di Assisi.

Testo: Corrado
Foto: Corrado e gentile concessione Italian Bike Week



BIKE SHOW ITALIAN BIKE WEEK 2014

H-D MODIFIED
3 TEODORO LO GRIPPO SPORSTSTER
2 MARINELLI MOTORCYCLES SOFTAIL SPRINGER
1 DR JEKILL & MR HYDE THUNDERBIKE
   
BAGGER
3 LO SCORPIONE KUSTOM EMANUELE - ELECTRA
2 BIKERS CORNER ANDREA - STREET GLIDE
1 MARINELLI MOTORCYCLES ELECTRA
   
PREMIAZIONI CHOP AND ROLL
3 ROCKET BOY GARAGE STAND
2 LADIES AND GENTLEMEN STAND
1 7O' HELMETS STAND
   
TOP 10
10 EMPORIUM GARAGE GABRIELE - SPRINGER 99
9 CUSTOM ATTACK SOFTAIL
8 70'S HELMET ALESSIO - YAMAHA SR 250
7 SUICIDE SNAIL FLAVIO - SPORSTER
6 0586 GARAGE SOFTAIL
5 WRC CUSTOM BUILD RONNY - NIGHT ROAD
4 CUSTOM ATTACK SOFTAIL
3 NORTH COAST CUSTOM FRANCESCO - BARUNISSA
2 PANICO FEBO FABRIZIO - NIKITA
1 ASSO SPECIAL BIKE SPECIAL
   
BEST OF SHOW
1 SOUTH CUSTOM GARAGE MICHELE - SPECIAL
   

^